LETTERA T

Tortolini Barnaba (1808-1874)

Era nato a Roma il 19 settembre 1808; è morto ad Ariccia (Roma) il 24 agosto 1874.

Laureato all'Università di Roma nel 1829, fu ordinato sacerdote nel 1832. Nel '37 fu nominato professore di Calcolo differenziale e integrale all'Università di Roma e insegnò pure in altre scuole e fu anche (dal '56) direttore della tipografia di Propaganda fide. Nel 1869 fu colpito da una paralisi che lo obbligò a lasciare ogni occupazione e si ritirò nei Castelli Romani (Ariccia) ove poi morì.

Lasciò alcuni lavori di Analisi ma il suo merito principale fu di avere fondati nel 1850 quegli Annali  a cui viene associato il suo nome che nel 1857, con la collaborazione di Betti, Brioschi e Genocchi, si trasformarono negli Annali  di  Matematica pura  ed applicata  che costituirono, e tuttora costituiscono, il più importante periodico italiano di Matematica.

Fu socio, tra le altre, dell'Accademia Pontificia dei Nuovi Lincei e della Società dei XL.

 

Necrologio: “Annali di Mat.”, (2) 7 (1875), pp. 63-64 (an.).