LETTERA S

Salvatore-Dino Nicola (1843-1919)


Era nato a Torre Annunziata (Napoli) il 12 novembre 1843; è morto a Portici (Napoli) il 2 febbraio 1919.

Fu coadiutore di Sannia nella sua celebre scuola privata. A partire dal 1862 insegnò nelle scuole medie, da ultimo al Liceo “Umberto I” di Napoli. Intorno al 1882 fu nominato professore di Geometria proiettiva e, successivamente, di Geometria Analitica all'Università di Roma fino al 1886; passò, poi,  a quella di Napoli, da cui più non si mosse.

La sua produzione scientifica è scarsa e di modesto livello, ma fu un insegnante scrupoloso ed efficace.

Fu socio dell'Accademia delle Scienze e della Pontaniana di Napoli.

 

Necrologio: “Rend. Accad. Sci. Napoli”, (3) 25 (1919), pp. 21-23 (G. Torelli).