LETTERA S

Saint-Robert Paolo Ballada di (1815-1888)


Era nato a Verzuolo (Cuneo) da nobile famiglia il 10 giugno 1815; è morto a Torino il 21 novembre 1888.

Dapprima ufficiale d'Artiglieria, nel 1857, da tenente colonnello, lasciò il servizio per dedicarsi alla scienza, fruendo del largo censo di cui disponeva.

Fu autore di una quarantina di lavori di vario argomento, ma soprattutto di Balistica che nel 1872-74 ripubblicò a sue spese nelle sue “Mémoires scientifiques réunis”.

 Si occupò anche di scienze naturali e fu un appassionato alpinista. Nel 1857 propose la fabbricazione di uno strano cannone ricurvo a proietto lenticolare, che si rivelò irrealizzabile.

Fu socio, tra le altre, dell'Accademia dei Lincei e di quella di Torino.

 

Necrologio: “Rend. Lincei”, (4) 51 (1889), pp. 243-247 (F. Siacci).