LETTERA R

RAZZABONI CESARE (1827-1893)

Era nato a S. Felice sul Panaro (Modena) il 19 maggio 1827; è morto a Bologna il 28 luglio 1893.

Laureatosi in Matematica a Modena nel 1849, dal 1851 insegnò all'Università di Modena, prima Cosmografia e Trigonometria sferica, poi (1854) Idraulica e infine (1866-71) Meccanica razionale. Nel 1871, passò all'Università di Roma ma non vi rimase molto. Dopo aver oscillato per qualche tempo fra Roma e Bologna, si stabilì definitivamente in quest'ultima sede, fondandovi nel 1877 la Scuola d'Ingegneria, che diresse sino alla morte.
Fu anche deputato al Parlamento per la XXIII legislatura.

Razzaboni fu soprattutto un valente idraulico, che collaborò a importanti lavori di bonifica in Emilia e Romagna.

Fu socio, tra le altre, dell'Accademia dei Lincei e di quella di Bologna.

Necrologio: F. Cavani, Elogio storico, 126 pp. (Bologna, 1899).