LETTERA P

Panella Gianfranco (1929-1993)

Era nato a Roma il 25 maggio 1929; vi è morto il 10 settembre 1993.

Si era laureato a Roma nel 1953 sotto la guida di Fabio Conforto. Ordinario dal 1967, ha ricoperto la cattedra di Algebra, prima presso l'Università di Palermo (1967-’70) e, subito dopo, presso l'Ateneo napoletano (fino al 1982). Infine è stato docente quella di Geometria presso la seconda Università di Roma (Tor Vergata).

Cominciò i suoi interessi scientifici nell'ambito della Geometria combinatoria, sotto l'influsso del clima che si andava creando a Roma (dove negli anni '50 eranno attivi Beniamino Segre, Enrico Bompiani, Alfredo Franchetta, Enzo Martinelli e il già citato Conforto). Tra i suoi risultati più significativi va citato il lavoro “Isomorfismo tra piani di traslazione di Hall” del 1959, in cui viene stabilita con grande incisività una condizione caratteristica per l'isomorfismo tra i piani di cui al titolo e viene determinato il gruppo degli automorfismi spettanti a tali piani. Nella stessa area di ricerca, una citazione meritano i problemi riguardanti il completamento di un risultato parziale di Hughes per la determinazione del gruppo delle collineazioni di un piano di Hall, una costruzione geometrica dei piani di Hughes e infine la caratterizzazione grafica dei piani di Hall mediante opportune fibrazioni in rette di uno spazio proiettivo.

 

Necrologio: Lettera PRISTEM, n. 10 (1993), pp. 34-35 (F. Bartolozzi).