LETTERA N

Novi Giovanni (1827-1866)

Era nato a Napoli, figlio di un generale del Genio, il 2 gennaio 1827; è morto a Pisa il 10 dicembre 1866.

Studiò nel Collegio Militare di Napoli e ne uscì ufficiale ma, dopo il 1848, non volendo più prestare la sua opera al governo borbonico, emigrò a Firenze dove insegnò in scuole militari. Nel 1859, fu nominato professore di Algebra superiore all'Università di Pisa, dove rimase sino alla precoce morte.

Pubblicò un Trattato di  algebra  superiore  che restò incompiuto e tradusse alcuni trattati esteri (di Bertrand e di Amiot) con un'operazione estremamente utile, dato lo stato degli studi nell'Italia del tempo.