LETTERA N

Nicoletti Onorato (1872-1929)

Era nato a Rieti il 21 giugno 1872; Ŕ morto a Pisa il 31 dicembre 1929.

Si laure˛ a Pisa (dove era stato allievo della "Normale") nel 1894 e, dopo un periodo di perfezionamento e breve insegnamento all'Istituto tecnico di Roma, nel 1898 fu nominato (in seguito a concorso) professore di Calcolo all'UniversitÓ di Modena da dove, due anni dopo, torn˛ a Pisa per rimanervi sino alla precoce morte. Vi insegn˛ prima Algebra e poi, dopo la morte di Dini, Calcolo infinitesimale.

I suoi lavori concernono sia l'Analisi algebrica sia quella infinitesimale. In Algebra, si occup˛ principalmente di alcune equazioni connesse con le matrici hermitiane e della convergenza di algoritmi iterativi di un tipo molto generale. Nell'Analisi infinitesimale, si interess˛ particolarmente del!a teoria delle equazioni differenziali, sia ordinarie sia parziali. Si interess˛ pure molto di questioni didattiche e pubblic˛, con vari collaboratori, apprezzati testi per le scuole medie.

 

Necrologio: Bollettino UMI, 9 (1930) p. 53 e pp. 121-124 (R. Marcolongo e F. Cecioni).