LETTERA N

Natucci Alpinolo (1883-1975)

Era nato a Camaiore (LU) il 2 marzo 1883; è morto a Chiavari il 24 gennaio 1975.

Dopo gli studi secondari a Lucca, si era iscritto in Matematica alla “Normale” di Pisa e subito dopo la laurea, conseguita nel 1904, era passato direttamente e definitivamente all'insegnamento medio. Nel 1948 aveva conseguito la libera docenza in Storia delle matematiche.

La sua produzione scientifica, veramente vasta e comprendente moltissimi libri di testo, spazia nei campi più disparati: dalla didattica alla Geometria, dall'Aritmetica all'Analisi, dalla Fisica alla Matematica finanziaria e attuariale, dalla Filosofia alla Logica. "Prevalgono tuttavia decisamente, in numero di oltre 80 [lavori], gli studi di carattere storico, che sono quelli che danno alla sua figura di studioso il suo aspetto più noto ed importante" (Togliatti). Un elenco completo delle sue opere è contenuto in un “memoriale” che Natucci ha depositato presso la Presidenza dell'UMI.

 

Necrologio: Bollettino UMI, (4) vol. XII (1975), n. 3, pp. 425-426 (E. Togliatti)