LETTERA M

Melzi Giovanni (1931-1992)

Era nato a Milano il 13 agosto 1931; vi è morto il 31 maggio 1992.

Laureato in Matematica, a Milano, con una tesi di Geometria algebrica diretta da Chisini, era stato assistente di C. F. Manara dal 1954 al 1957 presso l'Università di Modena e lo aveva seguito poi a Pavia e a Milano. Nel 1967, aveva vinto il concorso alla cattedra di Geometria presso la Facoltà di Scienze di Milano, trasferendosi successivamente all'Università Cattolica di Brescia. Nel 1985, su richiesta dei colleghi, si trasferì sulla cattedra di Matematica generale della Facoltà di Economia e Commercio della stessa Università Cattolica (sede di Milano).

I suoi campi di ricerca abbracciano svariati argomenti: dagli iniziali studi geometrici alla Logica, alla Biomatematica e all'Informatica. Da segnalare anche la sua attività saggistica aggirantesi attorno a vari argomenti di epistemologia e di approfondimento culturale sul ruolo e sul significato della Matematica.

 

Necrologio: in Scritti in onore di G.M., a cura di C.F. Manara-M. Felice-M. Marchi, “Vita e Pensiero”, Pubblicazioni dell'Università Cattolica, Milano, 1994, pp. 3-8 (C.F. Manara); Notiziario UMI, a. XIX (1992), n. 6, p. 120 (M. Marchi).