LETTERA L

Raffaele LUCARONI (1887 - 1968)

 

Era nato ad Ancona il 6 febbraio 1887; è morto a Roma il 27 gennaio 1968.

Occupò presso l'Università di Roma varie posizioni di assistentato (Geometria proiettiva, Analisi matematica, Geometria descrittiva, Matematiche complementari, Geometria differenziale), tenendo anche corsi per laureandi e laureati (per la preparazione ai concorsi). “Insegnante efficacissimo ben noto a Roma” lo definì Castelnuovo quando lo chiamò a insegnare all'Università clandestina per gli studenti ebrei di Roma.

Mantenne durante il regima fascista una posizione rigidamente contraria al regime, rifiutando di prendere la tessera fascista. Fu costretto, perciò, ad insegnare esclusivamente in scuole private. Fu l'unico matematico, assieme a Castelnuovo e Enriques, ad assistere ai funerali di Volterra nell'ottobre 1940.

Un breve schizzo biografico di questa bella figura lo si può leggere in Fabio Della Seta, L'incendio del Tevere, Udine, Gaspari Editore, 1996.