LETTERA L

Gino LORIA (1862 - 1954)

Era nato a Mantova il 19 maggio 1862; Ŕ morto a Genova il 30 gennaio 1954. Era fratello del noto economista Arturo.

Laureatosi nel 1883 all'UniversitÓ di Torino, vi rimase tre anni come assistente di E. D'Ovidio. Nel 1886, a soli 24 anni, fu nominato, in seguito a concorso, professore di Algebra e Geometria analitica all'UniversitÓ di Genova, dove sempre rimase.

Loria fu essenzialmente un cultore di Storia della matematica, a cui dedic˛ un gran numero di lavori e anche di libri, ma alla quantitÓ della sua produzione non s'accompagna sempre la qualitÓ. Tuttavia alcuni suoi libri, specie quelli sulle curve speciali, ebbero successo e furono anche tradotti in tedesco.

Durante le persecuzioni antiebraiche, trov˛ efficiente rifugio fra i protestanti della val Pellice.

Fu socio dell'Accademia dei Lincei e dell'Accademia di Torino.

 

Necrologio: Rend. Lincei, (8) 17 (1954), pp. 402-21 (A. Terracini); Bollettino della Unione Matematica 1taliana, (3) 9 (1954), pp. 115-118 ( E . Togliatti ).