LETTERA L

Michele LEONCINI (1871 - 1925)

Era nato a Gravina (Bari) nel 1871; è morto a Brescia, assassinato da un ex-allievo, il 29 maggio 1925.

Si era laureato in Matematica a Pisa, allievo della "Normale" ed era subito passato all’insegnamento medio, insegnando prima presso gli Istituti tecnici (Bari nel 1900) e poi presso il Liceo scientifico di Brescia.

Tra le sue opere, furono molto apprezzate le Lezioni d’Aritmetica ed Algebra.

 

Necrologio: “Boll. di Matematica”, a. XXI (1925), fasc. III, pp. 109-110 (A. Conti).