LETTERA L

Orazio LAZZARINO (n. 1880)


Era nato a Gallico Superiore (Reggio Calabria) il 13 agosto 1880.

Si era laureato successivamente: in Fisica nel 1904, in Elettrotecnica nel 1909, in Matematica nel 1910 a Napoli. Dopo un iniziale periodo di assistentato presso l’Osservatorio astronomico di Capodimonte (“effettivo” nel 1905, “stabile” nel 1910), divenne professore ordinario di Astronomia e Geodesia presso l’Università di Pisa. Nel 1921 passò poi per concorso alla cattedra di Fisica matematica presso lo stesso Ateneo. Durante la prima guerra mondiale ebbe varie e delicate mansioni tecniche presso le Direzioni dell’Aviazione militare e del Genio di Pavia.

Fu un cultore di Meccanica (teorema di reciprocità di Volterra, moto dei giroscopi con cavità riempite di liquido, teoria dei vortici nei mezzi fluidi), Astrofisica, Magnetismo terrestre e Meteorologia.