LETTERA G

Federico GUARDUCCI (1851 - 1931)

Era nato a Borgo S. Lorenzo (Firenze) il 10 novembre 1851; è morto a Bologna il 6 febraio 1931.

Dopo essersi laureato a Pisa in Matematica e in Ingegneria nel 1873, nel 1876 entrò come topografo nell'Istituto Geografico Militare di Firenze. Nel 1903, in seguito a concorso, divenne professore di Geodesia all'Università di Bologna, dove rimase sino al collocamento a riposo nel 1927.

Fu un cultore di Geodesia e di Astronomia geodetica, nonché di gravimetria di indirizzo classico. Aiutato dal fisico robusto, fece molte campagne geodetiche, anche in Africa. Era molto apprezzato per il suo equilibrio e la sua bontà d'animo.

Fu membro della Commissione Geodetica Italiana, dell'Accademia dei Lincei e di quella di Bologna.

 

Necrologio: Mem. SAIt.,  5 (1930-31), pp. 329-330 (P. Dore).