LETTERA F

Vittorio Fontana

Era nato a Castino (presso Alba) nel 1880; è morto a Carloforte (Cagliari) il 10 marzo 1920.

Si era laureato in Matematica nel 1904 a Torino quando già era assistente volontario in quell’Osservatorio astronomico,  presso il quale svolse tutta la sua prima attività: assistente effettivo nel 1905 e stabile nel 1910. L’anno successivo si trasferì presso l’Osservatorio astrofisico di Catania, ma vi rimase pochi mesi per passare a dirigere (1912) la Stazione astronomica di Carloforte.

Durante la sua brevissima carriera, si occupò principalmente di calcoli di orbite di asteroidi, di fotometria stellare, di spetroscopia e di calcoli per la fotografia celeste. Ottimo divulgatore, possedeva vasta cultura non disgiunta da notevole operosità (collaborò, fra l’altro, con la Rivista di Astronomia e Scienze affini).

Necrologio: Memorie SAIt., I (1920) (G. Bemporad).