LETTERA D

ALBERTO DE BENEDETTI

Si era laureato in Matematica nel 1878 ed aveva ottenuto il diploma di ingegnere nel 1880. Fu coadiutore alla cattedra di Geodesia dell’Università di Napoli dal 1880 al 1889 e supplì anche Federico Schiavoni in tale insegnamento negli anni 1886-87 e 1888-89. Dal gennaio 1886 al settembre 1895 fu professore di Geometria pratica nell’Istituto di Belle Arti di Napoli. Vinse nel 1896 un concorso per insegnante di Matematiche nelle “scuole normali” e intorno al 1900 insegnava presso la scuola “Edvige Pittarelli” di Monteleone Calabro. Dal 1888 al 1897 aveva pure collaborato ai “lavori del catasto”.

La sua produzione scientifica, piuttosto ridotta, verte sulla Geodesia e la Topografia.