LETTERA A

Amedeo Agostini (1892-1958)

Era nato a Capugnano (Bologna) il 6 marzo 1892; è morto a Livorno il 27 giugno 1958.

Laureato a Bologna nel 1919, fu ivi assistente e libero docente di Storia della matematica. Dal 1925 professore di Geometria analitica all'Accademia navale di Livorno. Tenne anche, per incarico, vari corsi nell'Università di Pisa.

Si occupò principalmente di Storia della matematica nell'indirizzo di Ettore Bortolotti, che fu suo maestro. Particolarmente notevoli i suoi studi su Pietro Mengoli e i primordi della teoria dei limiti.

Necr.: "Periodico di Matematiche", (4) 37 (1959), pp. 245-251, a cura di O. Chisini.