Parigi: Finale Internazionale dei "Campionati di Giochi Matematici"


Questo è stato l'anno della Polonia. La sua rappresentativa si è aggiudicata ben 4 delle 8 medaglie d'oro.

La squadra italiana si è comportata particolarmente bene. E' vero, quest'anno è mancato l'acuto della medaglia d'oro ma Francesco Morandin - ricercatore universitario in Probabilità a Parma - l'ha sfiorata molto da vicino, secondo assoluto nella categoria GP ("grande pubblico"). Morandin è stato a lungo in testa, sorpassato all'ultimo momento da un concorrente svizzero; ha deciso il "fotofinish" perché entrambi hanno svolto correttamente tutti i quesiti (!) tranne uno.
Un altro "parmense" - Daniele Vismara, attualmente studente del secondo anno della "Normale" - è salito nei piani alti della classifica, quarto nella categoria L2. Al di là di questi due exploits, è stata la squadra nel suo complesso che ha offerto una delle migliori prove collettive (come si può vedere dai piazzamenti ottenuti).

Ecco nel dettaglio, i piazzamenti dei nostri concorrenti :

Categoria C1:
7° Luigi Troccoli (Roma)
15° Federico Stra (Torino)
53° Luca Cognigni (Macerata)

Categoria C2:
13° Andrea Conti (Brescia)
15° Leone Cimetta (Treviso)
20° Paolo Gidoni (Pordenone)

Categoria L1:
13° Andrea Sfecci (Trieste)
24° Gabriele Negro (Udine)
35° Giacomo Perantoni (Roma)

Categoria L2:
4° Daniele Vismara (Parma)
6° Lucio Calcagnile (Cagliari)
7° Alessio Figalli (Roma)

Categoria GP:
2° Francesco Morandin (Parma)
11° Davide Vittone (Torino)

Categoria HC :
13° Marco Pellegrini (Pisa)
22° Giulio Genovese (Ancona)
26° Giorgio Dendi (Trieste)