Renato Caccioppoli
a 100 anni dalla nascita

Renato Caccioppoli è nato nel 1904. Il centenario della sua nascita è stato ricordato, nello scorso mese di aprile da una “giornata” tenutasi a Roma presso la sede del Cnr, organizzata dall’ Istituto per le Applicazioni del Calcolo “Mauro Picone “, dal Pristem, con la collaborazione dell’Accademia dei Lincei e dell’INDAM. E’ in questa occasione che è stato presentato il n. 8-9 della rivista “Pristem/Storia”, interamente dedicata a Caccioppoli e con la pubblicazione delle lettere inedite (rinvenute nel “Fondo Picone”) su “Caccioppoli e dintorni”.

A settembre, si terrà a Napoli un Congresso Internazionale, all’Università Federico II, sempre per ricordare la figura e l’attività matematica del Nostro.

Renato Caccioppoli è uno dei pochi matematici italiani conosciuti al grande pubblico, non solo napoletano. Ce l’ho mostrato Mario Martone nel film “Morte di un matematico napoletano”. Ne ha parlato Ermanno Rea nel suo “Mistero Napoletano”. Numerosi altri interventi, giornalistici o di approfondimento lo hanno ricordato. E’ stata messa in evidenza la sua genialità matematica o la sua “presenza” nella città di Napoli o le sue “stranezze” o la sua militanza politica o la figura dell’intellettuale o, ancora, la sua tragica fine – suicida – nel 1959.

 

Il nostro sito vi propone la lettura di “Pristem/Storia” (per informazioni ci si può rivolgere alla segreteria del Centro, tel. 02 – 5836 5618 oppure e-mail: pristem@uni-bocconi.it) e ricorda Renato Caccioppoli con questo dossier,  in cui potete trovare: