VIAGGIANDO ATTORNO AI GIOCHI-1 (EDIZIONE 2000)

 

VIAGGIANDO ATTORNO AI GIOCHI-2 (EDIZIONE 2001)

 

VIAGGIANDO ATTORNO AI GIOCHI-3 (EDIZIONE 2002)

 

VIAGGIANDO ATTORNO AI GIOCHI-4 (EDIZIONE 2003)

 

VIAGGIANDO ATTORNO AI GIOCHI-5 (EDIZIONE 2004)

 

VIAGGIANDO ATTORNO AI GIOCHI-6 (EDIZIONE 2005)

 

VIAGGIANDO ATTORNO AI GIOCHI-7 (EDIZIONE 2006)

VIAGGIANDO ATTORNO AI GIOCHI-8 (EDIZIONE 2007)

 

VIAGGIANDO ATTORNO AI GIOCHI-9 (EDIZIONE 2008)

 

 

 

 


 

 

 

 

CAMPIONATI DI GIOCHI MATEMATICI;

LA FINALE INTERNAZIONALE DI PARIGI.

Parigi 28-29 agosto 2009

 

CHE SQUADRA!

 

E’ da parecchi anni oramai che gli “azzurri” ritornano da Parigi …soddisfatti e premiati! Crediamo però che l’ultima edizione della Finale internazionale – che si è svolta come sempre nella bellissima e significativa cornice della Cité Universitaire, il 28 e 29 agosto scorsi – abbia visto la migliore prestazione della squadra italiana degli ultimi tempi. E anche nelle categorie più “giovani” in cui per i nostri è sempre stato difficile emergere.
Cominciamo dal “podio”. La squadra italiana ha avuto:

  1. la medaglia d’oro di Jacopo Sartori, nella categoria C2 del concorso parallelo
  2.  la medaglia d’argento di Federico Lo Bianco, nella categoria L2
  3.  la medaglia di bronzo di Giovanni Paolini, nella categoria L1.

I risultati eccellenti della squadra emergono però anche da questi dati:
- 9 concorrenti italiani (sui 18 componenti la squadra) sono stati premiati (nella Finale internazionale il presidente della Fédération Française des Jeux Mathématiques, Michel Criton, proclama i primi dieci classificati di ogni categoria)
-3 concorrenti si sono classificati al 4° posto 
-nella categoria L1 sono stati premiati 3 concorrenti su 3
-nella categoria C1 la nostra Marianna Foschi è stata l’unica ragazza premiata.

Insomma, c’è proprio da essere soddisfatti, anche perché la Finale di Parigi è davvero una prova impegnativa, tra finalisti preparatissimi e agguerriti. Quest’anno inoltre il nuovo regolamento prevedeva che i concorrenti, nelle due fasi della gara, risolvessero un maggior numero di quesiti (non solo quelli specifici della loro categoria, ma anche tutti quelli delle categorie inferiori). E, a questo proposito, le sorprese non sono mancate; un solo dato significativo: tra tutti i concorrenti (di tutte le categorie e di tutte le nazioni partecipanti) solo due concorrenti (entrambi facenti parte della fortissima squadra polacca) hanno risolto tutti i quesiti.
Prima di pubblicare i nomi dei premiati, desideriamo quindi congratularci con tutti i concorrenti per la qualità delle loro prove e per la serietà del loro impegno.
Grazie a tutti – in particolare al coach Nando Geronimi e agli accompagnatori che hanno vissuto con noi la “trasferta” – e…à l’année prochaine!

Categoria C1: Francesco Ballini  di  Castegnato (BS) (4°); Marianna Foschi di Ferrara (6°)

Categoria C2: Damiano Zeffiro di Barbarano Vicentino  (10°); Jacopo Sartori di Rovereto (TN) (1° Concorso Parallelo)

Categoria L1: Giovanni Paolini di Brescia (3°); Fabio Bioletto di Agliè (TO) (4°); Giovanni Barbarino di Enna (9°)
Categoria

L2: Federico Lo Bianco di Verbania (2°)

Categoria HC: Francesco Morandin di Parma (4°)